FANDOM


Principale


Umino Tsubame è l'unica ragazza a fare parte del Bird Club.

Aspetto Modifica

Umino è una ragazza di bassa statura, con occhi blu e corti capelli indaco.

Quando trasformata in serafina, le sue marcature sono blu.

Carattere Modifica

È vivace, solare, sempre sorridente e gentile con tutti e si sforza di esserlo anche quando è triste o ansiosa.

Blackout Modifica

I suoi Blackout ricordano giocattoli e peluche, in riferimento alla sua infantilità.

Relazioni Modifica

Padre Modifica

Era molto legata a suo padre; la morte di quest'ultimo a causa di una grave malattia ha permesso a Tsubame di risvegliare la propria abilità di Linker.

Umino Shouma Modifica

A causa della loro situazione familiare, Umino si prende molta cura di suo fratello Shouma.

Sagisawa Rei Modifica

È un'amica d'infanzia di Sagisawa e i due sono molto legati.

Karasuma Eishi Modifica

In seguito all'incidente che li ha coinvolti Karasuma è diventato amico di Umino. Sembra che egli abbia una cotta per lei, che però non ne è a conoscenza.

Kamoda Mikisada Modifica

In seguito all'incidente che li ha coinvolti Kamoda è diventato amico di Umino. Sembra che egli abbia una cotta per lei, che però non ne è a conoscenza.

Takayama Sou Modifica

Takayama è il responsabile della trasformazione in Birdman di Umino ed un suo amico. Umino ha una cotta per lui.

Tatsume Naoyuki Modifica

Tatsume è un referente del Bird Club.

Marilyn Modifica

Marilyn è un referente del Bird Club.

Adam Fox Modifica

Nonostante Adam Fox abbia più volte interferito negativamente con il Bird Club, ha lasciato Eden ed iniziato a collaborare con Tatsume per proteggere i serafini randagi.

Kumada Modifica

Kumada ed Umino hanno frequentato la stessa scuola per anni e sono molto legate.

Irene Griff Modifica

Umino si è presa cura di Irene Griff quando è stata portata al tempio di Kamoda.

Abilità Modifica

Umino è stata la seconda serafina randagia a volare e la quarta a risvegliare la propria abilità.

Linker Modifica

In quanto Linker è in grado di connettere umani e serafini e di sentire meglio le voci di chi sta morendo.

Storia Modifica

Passato Modifica

Sagisawa ed Umino frequentavano la stessa scuola preparatoria e lui le parlava spesso di suo fratello Rui. Dopo la morte di quest'ultimo Sagisawa iniziò a prendere lezioni private e smise di frequentare la scuola preparatoria.[2]

Qualche anno dopo Umino e Kumada incontrarono Sagisawa ad una mostra e lui le invitò fuori. Da allora Sagisawa ed Umino continuarono a vedersi e dopo qualche mese lui le parlò di suo fratello.[2]

Modifica

Un giorno il suo amico Sagisawa decide di saltare le lezioni, così i due si recano al parco Futou, dove si imbattono nei compagni di scuola di Sagisawa Karasuma e Kamoda. I quattro parlano per breve tempo e poi si separano. Poi però si ritrovano come unici passeggeri dello stesso autobus. Improvvisamente esso sbanda, e finisce fuori strada.[3] Umino viene salvata da Takayama, che le fa bere il suo sangue trasformandolo in Birdman.[4]

Dopo l'incidente Modifica

Dopo essersi ripresa dall'incidente Umino va a casa di Sagisawa, che però vuole stare da solo. Lì incontra Karasuma e Kamoda, a cui richiede il numero di telefono.[5]

Sagisawa porta Karasuma e Kamoda sul tetto della Mansion Tower per insegnare loro a controllare le ali. Mentre si stanno togliendo le maglie per non strapparle con le ali Sagisawa si allontana perché Umino è appena arrivata al palazzo. Quando tutti e quattro sono riuniti discutono su quanto accaduto dopo l'incidente. Sagisawa decide di attirare il Birdman ed apre le ali. Con il semplice contatto fisico tutti e quattro aprono le proprie ali e si dispongono in cerchio per chiamare il Birdman. Mentre parla con Sagisawa Karasuma inizia a sospettare che il Birdman sia un suo compagno di classe e decide di indagare. Il giorno seguente i quattro aspettano davanti a scuola e Karasuma chiama il suo compagno Takayama, che sembra sapere della loro riunione per invocarlo e dà appuntamento ai quattro al ponte Tengu.[4]

Mentre si sta recando al ponte Tengu Umino si imbatte in un Blackout. Takayama vola da lei e con un colpo solo sconfigge l'essere. Karasuma, Kamoda, Sagisawa ed Umino osservano la scena esterrefatti.[6]

Il giorno dopo Karasuma, Kamoda e Sagisawa vanno al magazzino abbandonato per imparare a volare come Takayama. Proprio mentre i tre si stanno spogliando per agevolare la trasformazione arriva anche Umino, che essendo imbarazzata decide di attendere fuori.[7]

Karasuma, Kamoda e Sagisawa toccano Takayama ma la trasformazione riesce solo in parte, così lui stringe loro a mano e finalmente riescono nell'intento. Anche Umino entra e procede con la trasformazione. Durante la notte Karasuma, Kamoda e Sagisawa si recano al parco in riva al mare per imparare a volare, ma falliscono ogni tentativo. Poiché Umino è in ritardi Takayama va a prenderla e la porta in volo al parco, dove la ragazza impara in fretta a volare. Dopo di lei ci riescono anche Kamoda e Sagisawa, mentre Karasuma ancora non ne è in grado.[8]

Umino, Kamoda e Sagisawa si allenano a volare, mentre Karasuma inizia ad imparare. I cinque ragazzi sentono la voce di qualcuno in fin di vita e scoprono che si tratta di una balena. Dopo avere riportato al largo la creatura sentono altre voci. Takayama e Karasuma volano subito verso la fonte d'origine e salvano l'equipaggio di una nave in fiamme.[9]

Takayama porta via Karasuma dopo un durissimo scontro con un Blackout; Umino, Kamoda e Sagisawa li raggiungono e si informano sull'accaduto.[10]

Il Bird Club Modifica

Sagisawa propone al resto del gruppo di formare il Bird Club e di allenarsi nel lavoro di squadra in cima alla torre Mansion. Per la prima attività del Club Takayama deve trovare gli altri che si nascondono. Umino, Kamoda e Sagisawa perdono facilmente mentre Karasuma rimane tra le nuvole e decide di testare alcune ipotesi riguardanti le loro abilità. Intanto Kamoda racconta agli altri due sconfitti il suo passato con Karasuma. Quest'ultimo è costretto ad arrendersi a Takayama quando subisce un colpo allo stomaco.[11]

Il Bird Club decide di acquisire un collaboratore esterno, quindi si riunisce per scegliere il più adatto e Takayama afferma di avere salvato uno di loro: il professor Tatsume Naoyuki.[12]

Il Bird Club decide di utilizzare nomi in codice e coprirsi il volto per evitare il riconoscimento. Dopodiché rapiscono il professor Tatsume e lo legano in cima ad una gru. L'uomo riconosce Takayama e quando comprende le intenzioni del gruppo propone di incontrarsi all'università dove lavora. Umino si reca quindi all'università Tohto, proprio dopo il termine della lezione di Tatsume. Poi viene raggiunta dal resto del gruppo.[13] Il professore preleva alcuni campioni di DNA dai cinque Birdmen e poi li invita fuori a cena. Al ristorante il professore incarica Karasuma di raccogliere tutti i dati possibili sul Bird Club. Appena escono i cinque avvertono la presenza di un Blackout e si dirigono verso di esso. La creatura è enorme e si trova proprio sopra un edificio, quindi per evitare disastri i Birdmen lo portano più in alto. Il Blackout viene colpito più volte e quando si avvicina a Sagisawa pronuncia alcune parole che gettano il ragazzo nello sconforto: la creatura ha la voce del suo defunto fratello.[14]

Karasuma chiede informazioni riguardanti il fratello di Sagisawa ad Umino e lei gli racconta di come il ragazzo sia cambiato dopo il suicidio di Rui.[2]

Il Bird Club si riunisce all'università Tohto, dove Tatsume chiede di diventare un Birdman. L'esperimento fallisce ed il gruppo comprende che per la trasformazione è necessario essere ancora in fase di sviluppo. Inoltre Tatsume e la sua assistente Marilyn parlano ai ragazzi del loro nemico: Eden.[15]

Mentre gli altri sono in gita a Morioka Umino rimane a Tokyo[16] e si imbatte in un Blackout estremamente debole che sconfigge quasi subito.[17]

Dopo essere tornati a Tokyo, i ragazzi si recano all'università Tohto per discutere con il professor Tatsume. Karasuma gli mostra il video che ha girato durante lo scontro, in cui però non appaiono né il Blackout né i danni da lui provocati. Grazie al resoconto di Umino inoltre si scopre che la distanza tra i Birdmen influenza i Blackout. Improvvisamente compare Marilyn e mostra a tutti le foto della gita a Morioka. Umino si interessa ad un primo piano di Takayama.[17]

Il Bird Club affronta un Blackout; appena si scopre che è influenzato da Takayama, quest'ultimo si circonda di un bozzolo protettivo e si fionda su di esso. Umino e Kamoda fanno lo stesso e ben presto la creatura è sconfitta. Sul tetto della Mansion Tower Kamoda si fa colpire alle parti basse da Karasuma per verificare la resistenza della sua membrana difensiva e ne esce illeso. Quando però Umino fa lo stesso Kamoda è in preda ad atroci dolori.[18]

Durante una riunione del Bird Club Kamoda e gli altri avvertono inaspettatamente la presenza di un Blackout e si dirigono verso la sua posizione. Quando lo raggiungono lo afferrano e lo portano in alto per facilitare lo scontro. Il Blackout vortica su sé stesso e rivela il proprio aspetto: una sfera alata composta da tante bocche che ridono e parlano in inglese. Il Bird Club elimina il Blackout ma improvvisamente Kamoda viene colpito da un proiettile.[19] Kamoda precipita e Takayama lo afferra per attutire l'atterraggio mentre Karasuma propone di nascondersi nel parco vicino. Kamoda viene adagiato a terra mentre Karasuma incarica Umino di sorvegliare la zona dall'alto. Mentre Karasuma chiama Tatsume per chiedere aiuto tutti i serafini presenti sentono i suoi pensieri colmi di odio e rabbia nei confronti di chi ha ferito il suo amico. Sagisawa, Umino e Kamoda informano Karasuma di quanto hanno sentito e poi il Bird Club si dirige all'università Touto dove discute dell'accaduto con Tatsume.[20]

Umino decide di chiedere a Karasuma qualche informazione su Takayama, per il quale ha una cotta, dunque raggiunge casa sua e lo chiama al cellulare per avvisarlo. Karasuma la invita in camera sua, dove le comunica tutto ciò che sa su Takayama. Improvvisamente Umino riceve un messaggio da parte di suo fratello, che ha la febbre, e quindi torna casa per accudirlo.[21]

Successivamente parla di Takayama con Kumada.[22]

Karasuma dà appuntamento ad Umino per comunicarle che probabilmente lei potrebbe evitare il risveglio, ma la ragazza ammette di volere restare dalla parte degli umani. Karasuma rammenta ciò che Tatsume gli ha detto circa lo scegliere se evolversi o meno e decide quindi di affrontare il suo cambiamento con positività. Umino poi gli chiede di contattarla telepaticamente durante le lezioni, poiché è l'unica del gruppo a non frequentare la Tenkuudai. Il giorno dopo Karasuma tenta di contattare telepaticamente Umino per oltre un'ora, ma senza risultati. Alla fine utilizza la propria abilità ed Umino gli manda un messaggio affermando di averlo sentito sin da subito ma che non ha avuto modo di rispondere poiché le era stato sequestrato il cellulare.[23]

I ragazzi del Bird Club affrontano un altro Blackout di Karasuma; quando però sopraggiunge anche Umino gli altri lo hanno già sconfitto. La notte successiva Karasuma contatta telepaticamente Takayama, svegliando anche Umino.[24]

Al parco Futou Karasuma, Kamoda e Sagisawa si scontrano con Cat, un'agente di Eden nota al pubblico come "Birdgirl", e la sua enorme pantera nera Bolt. Quest'ultimo sta per colpire un bambino ma Umino interviene e glielo impedisce. Karasuma sta per spiegarle la situazione ma Cat trafigge una sua ala con una sbarra di ferro che funge da conduttore per le scariche elettriche di Bolt. Cat si accinge a dare il colpo di grazia a Karasuma ma viene fermata da Kamoda. Quest'ultimo viene pugnalato alla schiena e investito da una potente scarica elettrica, svenendo addosso a Karasuma ma riprendendosi velocemente grazie alle energie dell'amico: Kamoda ha risvegliato la sua abilità di Life Stealer. Cat inizia a disperarsi ed inietta tre dosi di droga rinforzante nel collare di Bolt, che però va in overdose e si decompone rapidamente, quindi si inietta le ultime tre dosi. Improvvisamente sopraggiunge Takayama, che pone all'agente di Eden la stessa domanda che aveva preceduto la trasformazione di Karasuma, Kamoda, Sagisawa e Umino.[25]

I membri del Bird Club portano Cat, appena diventata una serafina, al tempio in cui vive Kamoda per farla riposare. Umino si prende cura di lei e dopo averla affidata alle cure di Sagisawa e Takayama torna a casa.[26]

I membri del Bird Club si riuniscono presso l'università Tohto e decidono che continueranno ad agire come eroi, ma in modo limitato. Improvvisamente sopraggiunge Marilyn, che condivide con loro i risultati delle sue ricerche su Eden. Tra i documenti Takayama riconosce la donna che anni prima lo aveva reso un serafino: Eva Oulu.[27]

La notte successiva, Arthur sfrutta l'energia combinata di tutti i quarantasette cherubini che ha liberato per contattare tutti i serafini del mondo, svegliando Umino.[28]

Dopo quanto accaduto con Arthur, Takayama sparisce, quindi poco dopo l'inizio delle vacanze estive, Karasuma raduna Umino, Kamoda e Sagisawa in cima alla Mansion Tower per contattarlo e tentare di farlo tornare: pur non ricevendo risposta, Eishi lo rimprovera per essersene andato all'improvviso e infine tutti e quattro gli augurano buon compleanno.[29]

Tatsume raduna i ragazzi del Bird Club a casa di Marilyn, dove fanno la conoscenza di Fox. Quest'ultimo vuole aiutarli e proteggerli da Eden, sperando di riuscire ad analizzare il loro sistema immunitario per migliorare quello dei cloni come lui, che non vivono oltre i ventiquattro anni. Inoltre li informa che le EIII vogliono sterminare gli umani sfruttando i serafini e che per farlo hanno bisogno di un Bellwether: dopo la morte di Arthur, Karasuma è l'ultimo rimasto al mondo. Dato che Fox ha consigliato loro di non riunirsi regolarmente come hanno fatto finora, Sagisawa chiama Karasuma per proporgli di contattare tutti con lo scopo di organizzare un incontro che si addica alle loro vacanze estive. Mentre fantastica su queste, Umino viene chiamata da sua madre: per fare fronte alle spese mediche di suo padre, Tsubame e suo fratello dovranno frequentare una scuola pubblica.[30]

I membri del Bird Club giocano a carte come allenamento psicologico mentre attendono l'arrivo di un Blackout, secondo le previsioni di Fox, che sta monitorando a distanza la situazione. Quando esso sopraggiunge, i quattro serafini vanno all'attacco. Karasuma ordina a Umino e Sagisawa di strangolare il Blackout e a Kamoda, che era stato ingoiato, di distruggerlo dall'interno. Sagisawa nota che Umino è giù di morale quindi, mentre si allontanano, ne parla con Karasuma e i due decidono di aumentare gli incontri del gruppo.[31]

Il Bird Club organizza una riunione ma, poiché Kamoda e Sagisawa hanno altri impegni, Umino trova solo Karasuma ad aspettarla. Proprio in quel omento riceve un'e-mail e si affretta ad andarsene: le condizioni di suo padre sono peggiorate. Karasuma la convince a confidarsi con lui e poi si offre di andare a prendere Shouma e accompagnarlo all'ospedale. Mentre sono all'ospedale dove è ricoverato loro padre, Tsubame e Shouma vengono convinti dalla loro madre a tornare a casa; lungo il corridoi, Shouma chiede a sua sorella se il padre abbia paura di morire, quindi Tsubame lo rassicura sulla tenacia del genitore. Improvvisamente Umino sente la voce di suo padre e risveglia la sua abilità di Linker.[32]

I membri del Bird Club vanno a vedere i fuochi d'artificio; quando all'improvviso alcuni di essi scoppiano a terra, i quattro si affrettano a salvare le persone coinvolte.[33]

I quattro membri del Bird Club ricevono un'offerta di reclutamento da parte di un agente di Eden, quindi organizzano una riunione per mettere alla prova le loro abilità collettive come suggerito da Fox: la Linker si connette alla mente di un uomo, il Bellwether gli fa eseguire degli ordini e il Trickster li supporta e tiene sotto controllo, mentre Kamoda si limita a supportarli moralmente.[34]

I membri del Bird Club chiamano Irene e l'agente Shiba: quest'ultima afferma che probabilmente Eden vuole l'aiuto dei serafini randagi per tenere sotto controllo i loro simili e rivela che l'organizzazione può ottenere qualsiasi risultato ricorrendo alla paura e alla speranza delle persone di cui hanno bisogno e che ha già iniziato a negoziare con il governo giapponese. Karasuma quindi chiede a Umino di connetterlo con la donna per imporle alcuni pensieri: i serafini desiderano la libertà e non attribuiscono alcun valore al loro passato da umani e le trattative con loro devono basarsi su un futuro libero. Umino rileva la presenza dell'agente Kai, quindi Karasuma le chiede di connetterlo a lui. Successivamente, Karasuma annuncia ai suoi compagni che ha intenzione di lasciare Tokyo da solo, avendo chiamato Irene per sostituirlo. Il resto del gruppo però lo costringe a farli andare con lui. Tornata a casa, Umino si prepara alla partenza e lascia una lettera in cui svela la propria identità, sebbene Shouma l'avesse già intuito. Dopo avere lasciato un messaggio d'addio a Tatsume, il Bird Club si reca al quartier generale del ramo giapponese di Eden e modifica anche i loro pensieri. Karasuma lascia poi un messaggio anche al nonno di Takayama in cui afferma il loro proposito di ritrovarlo e infine i cinque serafini si allontanano dalla città.[35]

Mentre viaggiano aggrappati a un aereo, Sagisawa si sente male, quindi i cinque serafini randagi scendono a terra: sono arrivati nell'Asia continentale. Decidono quindi di viaggiare verso l'Europa, cercando di contattare Takayama di tappa in tappa. Quando Kamoda suggerisce di volare bassi per divertirsi, i cinque finiscono per gareggiare. Successivamente, mentre volano, decidono di atterrare e si fanno ospitare per la cena da una famiglia di pastori, controllando le menti dei genitori adulti e lasciando credere ai due figli di essere dei semplici ospiti stranieri. Dopo la cena, Kamoda e Umino giocano con i bambini, mentre Karasuma e Sagisawa parlano di Takayama. Successivamente, i cinque raggiungono la cima dell'Everest, da dove Karasuma manda un messaggio a Takayama e a tutti i serafini, rivelando la propria intenzione di cambiare il mondo e chiedendo il loro aiuto. Poco dopo, sopraggiungono numerosi serafini, che quindi provocano la comparsa di un enorme Blackout. Mentre gli altri iniziano a combattere, Karasuma ha un nuovo Whiteout e poi coordina le forze circostanti per abbattere il Blackout, supportato da Takayama.[36]

Curiosità Modifica

  • Umino è composto dai kanji di mare (海, umi) e campo (野, no).
  • Tsubame è il nome giapponese della rondine.
  • Inoltre il suo nome completo suona come umi no tsubame (rondine di mare).
    • È l'unica tra i membri del Bird Club il cui nome, anziché il cognome, ha a che fare con degli uccelli.
  • Compare sulla cover del volume 4.


Note Modifica

Navigazione Modifica