FANDOM


Principale


Robin Howard è un'agente di Eden.

Aspetto Modifica

È una ragazza di media statura con lineamenti occidentali, lentiggini e capelli castani. Prima della morte di Arthur, portava i capelli lunghi raccolti in due trecce, mentre ora li ha tagliati all'altezza del collo.

Carattere Modifica

È molto gentile ed ha un atteggiamento quasi materno nei confronti dei suoi compagni.

Dopo la morte di Arthur e dei cherubini da lui liberati, è diventata più fredda ed introversa ed ha deciso di realizzare la volontà di Arthur di liberare tutti i serafini, obiettivo per cui è anche disposta ad eliminare gli umani.

Blackout Modifica

I suoi Blackout sono composti da un enorme bulbo oculare dotato di artigli e di una coda a forma di pianta carnivora.

Relazioni Modifica

Arthur C. Phoenix Modifica

Ha sempre avuto una cotta per Arthur C. Phoenix, cresciuto nel suo stesso allevamento, e si emozionava quando gli era vicina; il sentimento era ricambiato dal ragazzo, che tentava sempre di rallegrarla e rassicurarla. Dopo la sua morte, Robin ha portato avanti il suo obiettivo di liberare tutti i serafini, facendosi però molti meno scrupoli di Arthur, essendo disposta anche a sterminare gli umani.

Compagni Modifica

Essendo cresciuta insieme a Canary, Thrush, Gull, Milan, Mayur, Dove, Parrot, Fly, Hillmyna e Gabrielle, andava molto d'accordo con loro.

Miguel Antonio Batista Modifica

Nonostante siano cresciuti nello stesso allevamento, Robin non si sentiva a suo agio con Miguel Antonio Batista. In seguito alla trappola di Eden, l'ha reclutato tra le fila dell'organizzazione per distruggerla dall'interno.

Luther Stark Modifica

Luther Stark è uno dei serafini liberati da Arthur e uno degli unici tre sopravvissuti alla trappola di Eden. In seguito a questa, Robin e Luther sono rimasti tra le fila dell'organizzazione per distruggerla dall'interno.

Leo Sanders Modifica

In quanto suo supervisore, Leo Sanders ha addestrato Robin, ma trattandola con scherno e distacco e ricevendo in cambio solo indifferenza. Ha sorvegliato il suo incontro con Bat e Rooster dimostrando di non avere affatto fiducia in lei.

Abilità Modifica

È riuscita a sopravvivere alla trappola mortale che ha ucciso i suoi compagni e si è risvegliata poco dopo.

Bellwether Modifica

In quanto Bellwether, è dotata di una notevole leadership.

Storia Modifica

Passato Modifica

È cresciuta in Arizona insieme ad altri serafini.[2]

La liberazione Modifica

Una notte Robin e gli altri cherubini dell'allevamento vengono svegliati dal richiamo di Arthur, che è intenzionato a liberarli.[2]

Arthur guida Robin e gli altri presso una cascata, dove si riposano, e poi in California. Una volta arrivati, si introducono in una suite d'albergo e rubano alcuni abiti con cui girare in città inosservati. Mentre le ragazze ne cercano altri per loro, Thrush e Gull derubano alcuni uomini ricchi. Successivamente Arthur propone a Robin di andare al mare, quindi il gruppo vi si dirige. Poi irrompono in una villa, dove tutti si rilassano. Improvvisamente i proprietari della villa tornano a casa e i serafini sono costretti a fuggire. Dunque Sky li guida verso un altro allevamento di Eden, da cui Arthur libera i cherubini rinchiusi.[3]

Dopo avere evacuato anche gli allevamenti di Nevada e Wyoming, il gruppo si imbatte in un enorme Blackout, ma Arthur lo sconfigge facilmente, venendo poi celebrato dai suoi compagni. Arthur e i cherubini poi si dirigono in una fattoria, ma sono costretti alla fuga quando i proprietari li vedono mangiare le loro provviste. Poi depredano alcuni negozi di alimentari, venendo però ripresi in un video che presto fa il giro del mondo. Successivamente Arthur sfrutta l'energia combinata dei quarantasette cherubini che ha riunito per contattare tutti i serafini del mondo.[4]

Durante la notte, mentre tutti dormono, Arthur sveglia Robin per parlarle in privato e le rivela di volere liberare tutti i cherubini negli allevamenti di Eden; poi i due si confessano i reciproci sentimenti. Il mattino dopo i serafini raggiungono un altro allevamento, dove però trovano solo uno dei cherubini che volevano liberare. Quest'ultimo è stato torturato e legato, quindi Arthur, Gull, Mayur e Fly si precipitano a salvarlo. Improvvisamente però l'edificio in cui si trovano i cinque esplode; Canary tenta di raggiungerli, ma lei e Parrot vengono colpite da un colpo di fucile da cecchino; quattro jet sopraggiungono sulla scena e diffondono un gas che fa collassare Thrush, Hillmyna e gli altri cherubini; Robin osserva impotente i suoi compagni che vengono abbattuti uno dopo l'altro.[5]

Dopo il risveglio Modifica

Robin sopravvive e si risveglia come Bellwether; Eden la fa rientrare tra le sue fila, facendola allenare a scontrarsi con i Blackout sotto l'osservazione di Leo Sanders.[6]

Nella zona settentrionale del Maine, Robin fa visita a un serafino rinchiuso: il Berserker Bat. La Bellwether convince Sanders e gli addetti della struttura a sbloccare la gabbia così da permettere ai due di parlare. Bat però non vuole darle retta perché contrario al sottomettersi a qualcun altro e, quando inizia a offenderla, viene colpito da Rooster, un altro sopravvissuto alla trappola di Eden. Poiché i tre procedono a parlare tramite silentwing, Sanders li obbliga a farsi capire minacciando di cancellare l'incontro. Robin quindi parla normalmente per tranquillizzare gli umani, ma telepaticamente rivela a Bat di volere liberare tutti i serafini anche a costo di sterminare l'umanità; egli accetta così di unirsi a loro.[7]

Curiosità Modifica


Note Modifica

Navigazione Modifica