FANDOM



Bolt era il partner di Irene Griff.

Aspetto Modifica

Era un leopardo nero svariate volte più grande della norma con gli occhi completamente bianchi ed una cicatrice a forma di saetta sull'occhio sinistro. Indossava un collare sulla cui parte destra c'erano sette grandi fiale contenenti una speciale droga in grado di attivare le sue abilità elettrocinetiche ed aveva un dispositivo simile al collare sulla parte sinistra del ventre.

Carattere Modifica

Era molto obbediente agli ordini di Irene e dopo l'assunzione della droga rinforzante diventava estremamente aggressivo.

Relazioni Modifica

Bolt scariche elettriche

Bolt emette scariche elettriche su ordine di Irene.

Irene Griff Modifica

Era molto obbediente nei confronti di Irene Griff, la quale teneva molto a lui.

Abilità Modifica

Quando gli viene iniettata la droga rinforzante è in grado di emettere potenti scariche elettriche in grado di rompere finestre e cortocircuitare apparecchi elettronici.

Storia Modifica

Bolt viene portato a Tokyo per contribuire ad una missione di Irene presso la scuola media Tenkuudai. Quando arriva il giorno prestabilito proprio mentre gli studenti si preparano a tornare a casa a causa di un allarme bomba Irene appare nel cortile della scuola come Birdgirl. Quindi chiama a sé Bolt e chiede agli studenti di chiamare i Birdmen; quando però essi non le obbediscono inietta la droga rinforzante nel collare di Bolt, che crea una potente onda elettromagnetica che rompe i vetri delle finestre e provoca il malfunzionamento di tutti gli apparecchi elettronici nelle vicinanze. Gli studenti allora obbediscono a Birdgirl e chiamano i Birdmen. Poco dopo Karasuma, Kamoda e Sagisawa sopraggiungono come serafini e afferrano Bolt per portarlo lontano da umani innocenti. Irene si aggrappa alla pantera e le ordina di creare una nuova scossa. I serafini rimangono illesi ma perdono la presa e Bolt cade insieme ad Irene. La zampa di Bolt schiaccia un passante, che fortunatamente viene salvato dai tre serafini; mentre Karasuma porta l'uomo in salvo, Irene sconfigge Kamoda e Sagisawa.[1]

Bolt surriscaldato

Bolt in overdose.

Irene attacca Karasuma, che intanto porta al sicuro Sagisawa, mentre Kamoda non reagisce perché non vuole colpire una ragazza. Irene inietta un'altra dose di droga rinforzante nel collare di Bolt, che emette una scarica elettrica contro Kamoda mentre lei gli scaraventa addosso un lampione. Il serafino dunque spicca il volo ma l'agente di Eden gli lega una corda al piede e lo atterra. Kamoda afferra la corda e trattiene Irene mentre Karasuma e Kamoda afferrano Bolt e lo portano in alto. Kamoda si distrae guardando i suoi compagni e Irene tenta di approfittarne, venendo però trascinata dall'avversario. Karasuma e Sagisawa non riescono a trattenere Bolt, che quindi cade nel fiume; Irene taglia la corda e si tuffa in acqua, seguita da Kamoda. Improvvisamente si crea un enorme mulinello e Bolt riemerge insieme ad Irene. Lei si inietta altre due dosi di droga rinforzante e riprende il combattimento. Bolt sta per colpire un bambino ma interviene Umino e glielo impedisce. Karasuma si distrae e quindi Irene trafigge una sua ala con una sbarra di ferro che funge da conduttore per le scariche elettriche di Bolt. Irene si accinge a dare il colpo di grazia a Karasuma ma viene fermata da Kamoda. Quest'ultimo viene pugnalato alla schiena e investito da una potente scarica elettrica, svenendo addosso a Karasuma ma riprendendosi velocemente. Irene inizia a disperarsi ed inietta tre dosi di droga rinforzante nel collare di Bolt, che però va in overdose e si decompone rapidamente.[2]

Curiosità Modifica

Note


Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.